CAMOGLI

Il centro di Camogli è situato in una conca del Golfo Paradiso all'estremità occidentale del promontorio di Portofino, nella riviera ligure di levante a 23 chilometri ad est di Genova. Appartiene a Camogli la parte più ampia del parco naturale regionale di Portofino, mentre lo specchio acqueo antistante il promontorio fa parte dell'Area naturale marina protetta Portofino.

L'aspetto più rilevante della cittadina è la presenza di edifici colorati che si affacciano sulla spiaggia. I colori e le linee più chiare orizzontali (dette marcapiano) servivano ai marinai camogliesi per riconoscere più facilmente la propria abitazione tra i vari piani dei palazzi del borgo e farvi ritorno dopo la pesca. La maggior parte degli edifici del centro storico sono stati edificati con un susseguirsi di aggiunte e modifiche nel corso dei secoli. Spesso le aggiunte riguardavano anche singole stanze che modificavano l'aspetto sia interiore che esteriore dei palazzi. La nascita di un figlio di un navigante o quanto ricavato da un lungo imbarco, spesso erano le motivazioni da cui nasceva una nuova appendice al palazzo esistente.

Per informazioni più approfondite consultare la cartella allegata

Scheda Lavoro

Committente:
Comune di Camogli
Esecutore dei Lavori:
Arch. Guido Risicato
Progettisti Incaricati:
Arch. Roberta Ottonello
Collaboratori:

Arch. Giulia Beltrami, Arch. Francesca Salvetti

Sistemi Applicativi Compatibili:
SILNOVO - ARIETE - LITOSIL