MILLESIMO

Millesimo, principale località dell’alta Val Bormida, stretta tra la roccia e il fiume, cerniera tra Piemonte e Liguria e punto di incrocio fra un percorso di crinale e uno di fondovalle, originaria del XVI-XIV sec. a.C. e poi vicus romano, viene fondata come borgo fortificato nel 1206, con atto ufficiale del marchese Enrico II Del Carretto.
Il borgo medioevale, sviluppatosi tra il XIII e il XIV sec., grazie ad un periodo di particolare benessere economico, tranne alcune distruzioni causate dagli avvenimenti successivi, si è conservato intatto per sette secoli e ancora oggi è quasi integralmente riconoscibile, mantenendo numerosi monumenti e testimonianze delle sue antiche vicende e possedendo pertanto un grande valore storico, architettonico ed ambientale.
Il Progetto Colore nasce a Millesimo per recuperare l’immagine complessiva del borgo antico e quella simbolica ed identificativa della strada nella propria materialità e morfologia, tramite la restituzione dei colori storici e dei rapporti consolidati presenti nei fronti degli edifici, la tutela dei materiali, delle tecniche e degli elementi caratteristici rispondenti al “saper fare” antico, ed infine l’eliminazione degli elementi di degrado estetico e contrastanti.

Per informazioni più approfondite consultare la cartella allegata

Scheda Lavoro

Committente:
Comune di Millesimo
Esecutore dei Lavori:
Geom. Tiziana Zucconi
Progettisti Incaricati:
Arch. Marco Ciarlo, Arch. Luca Dolmetta
Collaboratori:

Arch. Amir Reza Arya,
Arch. Paulo Boyong,
Arch. Patrizia Dellavedova,
Arch. Michela Poletti

Sistemi Applicativi Compatibili:
SILNOVO - LITOSIL - ARIETE