SANTA MARGHERITA LIGURE

Di origine romana, conserva ancora oggi la medievale divisione in quartieri: Corte, ancora oggi borgo marinaro sul mare, e Pescino.

La configurazione del territorio ligure costiero ha determinato una singolare bellezza dei luoghi fatta di manifestazioni suggestive, di un susseguirsi di zone verdi in pendio, dove spicca la policromia di piccoli borghi o singoli edifici affrescati con colori sgargianti e solari. In questi luoghi l’ambiente e il territorio si fondono in una spettacolare alternanza di contrasti. Il fenomeno delle facciate dipinte è una vera e propria forma d’arte che, da Ponente a Levante, caratterizza tutto il territorio ligure. Usando il colore queste trasparenti facciate affrescate trasmettono una serie infinita d’informazioni.
Si è individuato un ambito di studio all’interno del quartiere denominato Corte, sino al settecento distinto dal centro di Santa Margherita Ligure; un percorso, omogeneo e ricco di decorazioni pittoriche con tre caratteristiche fondamentali: di avere la  presenza di superfici dipinte ancora ad affresco, gran parte del costruito è patrimonio di proprietà Comunale, i muri affrescati di via 3 Novembre e salita S. Giacomo

Per informazioni più approfondite consultare la cartella allegata

Scheda Lavoro

Committente:
Comune di Santa Margherita Ligure
Esecutore dei Lavori:
Arch. Francesca Olivari
Progettisti Incaricati:
Arch. Roberta Ottonello, Arch. Guido Risicato
Collaboratori:

Arch. Giulia Beltrami, Arch. Francesca Salvetti

Sistemi Applicativi Compatibili:
SILNOVO - ARIETE - LITOSIL